Allarme sigarette: fumare fa male agli occhi oltre che ai polmoni!

La nocività del fumo per cuore e polmoni è da tempo conosciuta, ma gli ultimi studi condotti da esperti dell’Associazione optometristi inglesi “AOP” denunciano la possibilità della nocività del fumo anche per gli occhi, con un possibile aumento di alcune patologie come la maculopatia e la cataratta.

La campagna di informazione dell’AOP

Grazie a una campagna di informazione lanciata da parte dell’AOP, una associazione inglese che raccoglie gli optometristi, i fumatori sono venuti a conoscenza dei danni che il fumo può causare anche agli occhi.

Una notizia conosciuta da pochissime persone e che evidenzia come i fumatori abbiano maggiori probabilità di contrarre delle patologie come la maculopatia, che interessa una area particolare dell’occhio umano situata al centro della retina.

Altre possibili patologie, sempre causate dal fumo, sono la retinopatia diabetica, l’uveite, la cataratta e l’occhio secco. Secondo gli studi effettuati le possibilità di contrarre queste patologie per i fumatori sono doppie rispetto ai non fumatori.

Per quanto riguarda la cataratta il rischio è quello di contrala in età giovanile.

Su questo argomento c’è ancora poca informazione

Gli esperti affermano che il dato più preoccupante è rappresentato dalla scarsa informazione rispetto al problema.

Un sondaggio, che è stato effettuato in Gran Bretagna, ha infatti permesso di appurare che solo il 18% delle 2000 persone che sono state interrogate sui danni provocati dal fumo erano a conoscenza dei danni che il fumo provoca agli occhi, mentre notevolmente più alta, il 76%, è stata la percentuale delle persone che ha collegato l’uso delle sigarette alla possibilità di contrarre dei tumori.