Occhiali per Bambini: come scegliere la montatura adatta

Sono sempre più numerosi i bambini che, per correggere i difetti della vista, devono indossare degli occhiali correttivi. Ma quali sono gli elementi fondamentali da tener presente quando si tratta di scegliere la montatura adatta per i più piccoli? Ecco un piccolo vademecum.

Elementi principali da tenere in considerazione degli occhiali per bambini

Quando si parla di occhiali per bambini, il primo aspetto che bisogna prendere in considerazione è quello che riguarda la resistenza dei più piccoli ad indossare gli occhiali.

Si tratta di un accessorio che viene percepito come scomodo ed è vissuto con grande diffidenza dai bambini. Occorre allora far vivere ai più piccoli l’utilizzo degli occhiali come un gioco, spiegando anche l’importanza di questo prodotto, ma soprattutto trovando il tipo di montatura che meglio si adatti alle esigenze dei più piccoli.

Quale montatura preferire per gli occhiali da bambini

Trattandosi di bambini, per antonomasia perennemente in movimento, sicuramente è preferibile scegliere una montatura in plastica piuttosto che una in metallo. In questo modo non si corre il rischio che il bambino possa farsi male in caso di cadute.

Un altro elemento fondamentale nella montatura di occhiali per bambini è rappresentato dal colore. Una montatura colorata, infatti, consentirà di rendere più allegra l’imposizione degli occhiali da vista.

Nessuna preferenza, invece, fra le diverse forme per la montatura: possono essere quadrate, rettangolari, rotonde, etc. Il consiglio, in questo caso, è quello di far scegliere al bambino il tipo di montatura con il quale si sente di più a suo agio, così da invogliarlo ad indossarli.