Occhiali Progressivi: cosa sono

In questa piccola guida troverete tutto quello che c’è da sapere sugli occhiali progressivi: cosa sono, quando sono utili, a cosa servono, quali sono i suoi vantaggi e come abituarsi ad usarli.

La particolarità degli Occhiali Progressivi

Le lenti progressive hanno lo scopo di correggere più difetti della vista, utilizzando comunque un solo paio di occhiali.

Guardando attraverso la parte alta della lente si ha una visibilità perfetta da lontano, la zona centrale è per gli oggetti di media distanza, mentre quella inferiore è destinata alla lettura o a tutte quelle attività in cui è necessario vedere bene da vicino.

Da non confondere con la lente bifocale che, a differenza della lente progressiva, ha solo un riquadro in basso per la lettura e il restante era per la visione da lontano, senza alcune gradualità, trascurando così le zone intermedie e procurando anche una certa difficoltà a che le indossa nel passare da una gradazione ad un’altra.

I Vantaggi degli Occhiali Progressivi

Il vantaggio maggiore nella scelta di un occhiale con lenti progressive sta proprio nell’acquisto di un solo occhiale per correggere diversi disturbi, senza dimenticare che risulta anche esteticamente più bello rispetto ad un occhiale con lenti bifocali.

L’unico neo è che l’utilizzo di queste lenti può richiedere all’occhio qualche giorno, o al massimo qualche settimana, per abituarsi al loro utilizzo, soprattutto in relazione al diverso modo di portare gli occhiali; infatti, quando si utilizzano degli occhiali progressivi, bisogna accompagnare con la testa i movimenti dello sguardo altrimenti si rischia di utilizzare le aree marginali della lente in cui il campo visivo risulta poco nitido.

Anche il costo è naturalmente maggiore rispetto alle lenti bifocali, ma ricordati che la scelta di un paio di occhiali con lenti progressive ti farà risparmiare l’acquisto di un secondo o terzo occhiale.